Fiori di Bach Memoria Anziani e Lucidità Mentale

by | 18 Feb 2021 | Discipline olistiche, Floriterapia

I fiori di Bach per la memoria degli anziani e la lucidità mentale hanno effetti benefici. Col tempo la memoria è più labile, sinceramente non solo negli anziani. Si tende ad averne meno perché viviamo in una società che ci pone dinanzi a tanti impegni, scadenze, ritmi di vita troppo intensi affinché una memoria normale possa immagazzinare tutti questi stimoli. E’ facile quindi dimenticare o avere ricordi confusi, ma spesso questi episodi ti lasciano un po’ frastornato e ti preoccupi.

In un’era in cui poi la malattia degenerativa Alzheimer sta sempre più aumentando, la preoccupazione è lecita. Va comunque detto che prima di allarmarsi è bene recarsi dal medico spiegando la tua preoccupazione e riportando esempi di ciò che ti sta accadendo. Può essere una fase transitoria dovuta a stress eccessivo accumulato pertanto basta trovare un equilibrio nel proprio modo di vivere e provare, almeno inizialmente, con un aiuto naturale come sono i Fiori di Bach.

Ti ricordo la possibilità di avere un consulto gratuito da me via mail, in cui potrai pormi domande e consigli. A tal proposito ne approfitto per farti leggere, se interessato, un altro mio articolo scritto tempo fa: “Fiori di Bach Paura Vecchiaia, Malattie e Morte


Fiori di Bach Memoria Anziani

I Fiori di Bach sono privi di effetti collaterali in quanto non contengono principi attivi. Sono “energie, vibrazioni”, contenute in 38 diversi tipi di Fiori scoperti negli anni ’20 dal medico Edward Bach.

Essendo energie, devono essere quelle giuste per te e se generalmente ognuno di questi 38 fiori agisce su una specifica emozione che vive una persona, può succedere anche che un individuo non reagisca bene come avviene nel 90% dei casi. Se dovesse verificarsi questo, basta che il tuo floriterapeuta sappia indicarti un altro fiore e l’equilibrio emozionale tornerà e di conseguenza sarai meno smemorato, più centrato e sereno.


1 – Possibili Fiori da Scegliere

Ora leggi quali realtà ti ritrovi a vivere tra quelle che ti descrivo. Una volta fatto questo inizia ad assumere il fiore che ti indico. Inizia solo con uno, quello nella cui descrizione ti riconosci maggiormente. Trascorsi i primi due giorni noterai subito se ti porta benefici, lo sentirai interiormente dapprima. Non pretendere di diventare Pico della Mirandola, ma avvertirai subito dentro te se sei più sereno e in automatico pian piano la memoria tornerà ad essere efficiente.


Fiore per la Smemoratezza Cronica

Clematis è il fiore adatto se vedi la realtà come “cattiva”, per cui evadi con la mente, ti estranei, “vivi sulle nuvole” fantasticando in un mondo tutto tuo, “una vita più bella”. Soffri spesso di mani e piedi freddi perché indica che non hai una buona capacità di avere contatti con gli altri. Tendi ad attaccarti a personalità più forti senza accorgerti magari di farti manipolare. Hai sempre cercato relazioni stabili, un porto sicuro divenendone eccessivamente dipendente. Desideri ricongiungerti con qualcuno di caro che hai perso, che era la tua forza, la tua colonna portante nella vita.

Se ti ci vedi in almeno 3 di queste descrizioni, allora ti consiglio di assumere Clematis. Se già tendenzialmente sei sempre stato smemorato facendo pensare alle persone che sei sempre stato un po’ “nel tuo mondo”, è possibile che ora che sei più anziano, rifiuti ancor maggiormente, in maniera inconscia, la realtà in cui vivi. Vuoi per rifiuto del tempo che avanza, vuoi perché “sei stanco di vivere”.

Clematis ti riporterà “coi piedi per terra”, riuscirai a vivere nella realtà, sarai più vivace, centrato e la tua memoria ne trarrà giovamento.

Ottima marca che consiglio la trovi a questo link.


Fiore per chi si Sente Insoddisfatto

Gentian è adatto a te se attraversi un periodo in cui sei insoddisfatto e ti senti sfortunato. Vedi ostacoli ovunque specialmente perché in passato ne hai avuti parecchi. Spesso ti ritrovi a dire: “La vita è dura“. Se altri ti spronano ad essere ottimista rispondi:”Non sono pessimista, sono realista!“. Sei una calamita per le negatività e pensi: “Capitano tutte a me”…

Se ti ci riconosci in questa descrizione allora Gentian fa per te. La tua memoria labile è data da un periodo particolarmente difficile in cui comunque “sentirti vittima” ti piace. Non te ne rendi conto di questo, è logico, ma inconsciamente la tua mente pensa che se ti fai vedere debole e vittima, qualcuno ti aiuterà. Non è così! Chi deve aiutare te, sei te stesso!

Gentian ti aiuta a eliminare queste tossine emozionali dovute ad esperienze non facili, se i progetti che avevi in mente non sono andati come desideravi. Riuscirai ad essere più ottimista e sarai più motivato e tutto ciò è strettamente correlato al miglioramento delle funzioni mnemoniche.

Affidati a questa marca valida cliccando su questo link.


Fiore per la stanchezza e demotivazione

Hornbeam ti serve qualora stai attraversando un momentaneo periodo di stanchezza prevalentemente mentale che ti porta a perdere in fretta lo stimolo e l’interesse di eseguire gli impegni quotidiani. Se ti senti stanco al solo pensiero di dover fare una cosa per forza. Preferisci dormire che fare. Spesso rinvii ciò che non ritieni stimolante. Se spesso ti ritrovi a dire:” Mi serve un caffè se no mi addormento”. Generalmente svolgi un lavoro o mansioni quotidiani che non ami fare.

Ti sei rivisto in questa descrizione? In almeno 3 punti? Allora assumi Hornbeam e vedrai che nel giro di poco tempo ritroverai il gusto dell’azione e avrai la mente più lucida. La memoria sarà più attiva e avrai lo slancio psichico di reagire a quella routine che ti crea una sorta di rifiuto per le cose da ricordare.

Se vuoi saperne di più su questa ottima marca visita questo link.


2 – Modalità di Assunzione

I fiori di Bach per la memoria degli anziani, ma anche per tutti in generale, vanno assunti con regolarità ogni giorno fino a miglioramento netto e risolutivo. 16 gocce al giorno, da suddividere in 4×4, ma puoi anche assumerne 8 la mattina appena sveglio e 8 la sera prima di coricarti.

Ti ricordo che puoi anche mettere le 16 gocce nella bottiglia dell’acqua che berrai durante il giorno. Puoi anche aggiungerle alla crema che abitualmente spalmi sul tuo corpo. Oppure all’acqua del bagno in vasca. Dentro ad uno yogurt. Le energie dei fiori entrano in vari modi nella tua sfera energetica pertanto faranno il loro effetto comunque.

Se noti miglioramento, continua fin tanto non ti senti di nuovo in forma e lucido. Se invece avverti un peggioramento sospendi e chiedi al tuo floriterapeuta di fiducia.


Fiori di Bach Memoria Anziani
-Conclusione

I fiori di Bach per la memoria degli anziani aiutano a ripristinare stati emotivi alterati che hanno indotto la mente a dimenticare le cose, anche quelle più banali. Lo stress agisce sul tuo corpo, sempre. Sono segnali che la tua anima ti manda. Li devi ascoltare.

A livello psicologico infatti la “perdita di memoria” transitoria ha a che fare con stati depressivi che attraversi. La depressione porta a pensare: “La vita non ha più interesse per me e io allora voglio dimenticarla”. Pare infatti che malattie quali l’Alzheimer siano date spesso dalla conseguenza di forti emozioni vissute, generalmente un lutto che ha segnato molto, o un fallimento finanziario.

Ora però concentrati su te stesso e vedrai che la memoria migliorerà con i fiori di Bach giusti e ti sentirai ancora efficiente per molti anni!

W la vita!

Per concludere voglio evidenziare per l’ennesima volta che la Natura è davvero generosa con tutti noi.Ci aiuta anche a vivere più lungamente e pure in salute. E’ proprio per questo motivo che se ancora non lo hai fatto voglio suggerirti con grande calore di prenderti una copia del libricino “Vivere 120 Anni” e a leggere con la massima attenzione il mio PDF sulla naturopatia.

Adesso concludo augurandoti buona permanenza su Natura Meravigliosa ZJ!

Alessandra

Alessandra

Naturopata e Blogger

Da sempre amante della Natura e per questo ho studiato naturopatia e adoro in particolare i fiori di Bach. Con i miei articoli aiuto le persone a superare i loro piccoli o grandi disagi. Massaggi, oli essenziali, fitoterapia e floriterapia sono i mezzi che utilizzo per aiutare.

Ti è piaciuto questo articolo? Se ti va lascia un commento

4 Comments

  1. Senatore LAURA

    Salve, mio padre ha affrontato e forse ancora dovrà farlo la chemioterapia. Dopo 8 cicli lo vedo spaesato con perdita di memoria alternata, e una stanchezza eccessiva. Quali fiori poter scegliere per lui?

    Reply
  2. Maria

    Ciao Laura, abbiamo un grosso problema con mia mamma, ha quasi 87 anni, sempre di ottima memoria è da un anno a questa parte, e soprattutto adesso, che è andata in tilt. Premetto che abbiamo dovuto traslocare e lei sta un po’ con i vari figli e abbiamo dovuto lasciare la sua casa con i relativi mobili e suppellettili che abbiamo trasferito in una casa al suo paese dove andrà il prossimo mese. Ha dei vuoti di memoria e confusione di dove si trova e sulle persone. E se la contraddici diventa aggressiva. Non vuole lavarsi , dorme vestita e vuole fare quello che vuole lei. Che fiori potrebbe prendere? Ti ringrazio, Maria

    Reply
    • alessandra

      Buongiorno Maria, io sono Alessandra 🙂
      Sicuramente a 87 anni, avere la memoria che faccia un po’ le bizze ci sta, ma non è sicuramente un caso che abbia iniziato in concomitanza col trasloco. Il suo “nido”, le sue “radici”. Spesso la mente reagisce appositamente col voler dimenticare, per non soffrire attraverso i ricordi. Così come l’aggressività altro non è che una forma di difesa, come a volervi far capire che su di sé ha il diritto di decidere da sola. E’ comprensibile e ci vuole tutto il vostro amore, che son certa le darete.
      Per aiutarla coi fiori di Bach puoi provare con Walnut, il fiore dell’adattamento ai cambiamenti, 4 gocce per 4 volte al giorno, CLICCA QUI

      Nel giro di pochi giorni dovreste notare un miglioramento, se così non fosse, mandami una mail in privato, ti risponderò gratuitamente, ma ho bisogno di porti più domande circa il suo stato d’animo per poterti aiutare e pubblicamente preferisco di no. alessandra@naturameravigliosazj.it

      Reply

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

PDF gratuito “Vivere 120 anni”

Pin It on Pinterest